LUIGI RIVA:

Luigi RivaAla Sinistra: Luigi Riva detto "Gigi" (Leggiuno, VA, 7 novembre 1944). Calciatore italiano, ritenuto da molti esperti di calcio il più grande attaccante italiano del dopoguerra. Vive tuttora a Cagliari.
Ala sinistra, di lui si ricorda soprattutto il fiuto del goal e la potenza di tiro del suo piede sinistro, tanto da essere soprannominato Rombo di Tuono dal giornalista Gianni Brera.
Cresce e si afferma nel calcio professionistico italiano, dopo aver iniziato la carriera a Legnano in serie C (esordio il 21 ottobre 1962 Legnano-Ivrea 3-0), con la maglia del Cagliari, esordendo nel campionato di serie A il 13 settembre 1964, nell'incontro Roma-Cagliari (2-1). Indosserà la maglia rossoblù fino al termine della carriera, a seguito di un infortunio, divenendo una sorta di leggenda per l'intera regione sarda. Col Cagliari vinse lo scudetto 1969/70 e conquistò per 3 volte il titolo di capocannoniere. Con la maglia della nazionale italiana esordì il 27 giugno 1965, nell'incontro Ungheria-Italia (2-1). Con la maglia azzurra conquistò il titolo europeo nel 1968 e giunse alla finale del Mondiale a Messico 1970. L'esordio con la nazionale avvenne il 27 giugno 1965 a Budapest, in occasione dell'amichevole Ungheria-Italia 2-1. All'ottavo minuto del primo tempo Riva sostituì Pascutti, infortunatosi. Segnò il primo dei suoi 35 goal con la maglia azzurra nella sua quarta partita in nazionale, a Cosenza nel corso dell'incontro di calcio Italia-Cipro (5-0). Il suo periodo migliore con la maglia della nazionale fu sicuramente il triennio 1967-1970, in cui segnò 22 gol in 21 partite, stabilì un record segnando in sei presenze consecutive (3 a Cipro, 2 alla Svizzera, poi un altro agli elvetici, 1 alla Jugoslavia, 1 al Galles e 2 al Messico). Divenne campione d'Europa nel 1968,peraltro giocando solo la finale di ripetizione (la prima partita era finita 1-1 dopo i supplementari) e segnando il gol del vantaggio azzurro, dopo solo 12 minuti di gioco (la partita terminò 2-0).Due anni dopo si presentò al mondiale 1970 con 19 gol in 16 partite in nazionale, tuttavia l'altitudine e il caldo gli causeranno parecchi problemi e fastidi tanto ché non segnò neanche un gol nelle tre gare del primo turno. Nei quarti di finale mise a segno due goal e un altro, stupendo nella leggendaria semifinale; invece non andò a segno in finale. La sua ultima partita in azzurro è datata 19 giugno 1974, quando a Stoccarda si giocò Italia-Argentina 1-1 per il Mondiale 1974. Gigi Riva detiene il record di goal realizzati in nazionale: 35 in 42 partite. In occasione delle qualificazioni per il Mondiale 1974 il 31 marzo 1973 a Genova durante la partita Italia-Lussemburgo 5-0 fu autore di 4 reti.
Gigi Riva: "Difficile fare una graduatoria. Ma un episodio mi è rimasto impresso: una volta sono entrato a Seui in casa di una vecchietta. Sul muro, a fianco delle foto dei sui familiari, era appesa anche una mia fotografia. Bellissimo, consideravano anche me uno di famiglia".

Scheda del Giocatore:
Nome: Luigi Riva
Nato a: Leggiuno (VA)
Nato il: 7-11-1944
Altezza, peso: 1.74, Kg 72
Ruolo: Ala Sinistra
La Carriera del Giocatore:

Anno

Squadre
Serie

Presenze

Reti S.

1962 - 63
Legnano
C
23
6

1963 - 64

Cagliari
A
26
8
1964 - 65
Cagliari
A
32
9

1965 - 66

Cagliari
A
34
11

1966 - 67

Cagliari
A
23
18

1967 - 68

Cagliari
A
26
13
1968 - 69
Cagliari A 29 20
1969 - 70
Cagliari
A
25
21
1970 - 71
Cagliari
A
13
8
1971 - 72
Cagliari
A
30
21
1972 - 73
Cagliari
A
26
12
1973 - 74
Cagliari
A
25
15
1974 - 75
Cagliari
A
8
2
1975 - 76
Cagliari A 15 6
Copyright © Cagliari Campione D'Italia 1969 1970
Powered By Theodorosmellis.com
t